Serie A: Niang si tuffa dal balcone in piscina e il web lo copre di insulti

0
251

Niang tuffo

Stavolta Niang, il giocatore del Milan, non se l’è cavata con poco: pensando di fare una prodezza degna della serie A, si è lanciato dal balcone direttamente in piscina, ma il web l’ha ricoperto di insulti

NEWS-Si sa, le prodezze possono costare caro, soprattutto se sono molto pericolose. Così è stato per M’Baye Niang, l’attaccante del Milan, che per un tuffo in piscina, si è beccato una pioggia di insulti dal web.

Il giocatore infatti si è rischiato di farsi male sul serio, perché si è lanciato nella piscina direttamente da un balcone, dopodiché ha pubblicato il video della sua bravata su Instagram “Je suis dans l’air” (Sono in aria, ndr), mettendo accanto alcune emoticon chiaramente divertite.

Serie A: pioggia di insulti per la bravata di Niang

Tuttavia, anziché i complimenti e i like sperati, sono piovuti gli insulti, dove i meno offensivi dicevano chiaramente che è un irresponsabile e che avrebbe potuto ferirsi, se non peggio.

L’attaccante rossonero non è peraltro nuovo a queste prodezze. Già a febbraio aveva rimediato una lesione alla caviglia sinistra e una contusione alla spalla in un incidente d’auto, mentre qualche anno fa a Montpellier era stato condannato a 18 mesi di carcere per un sinistro avuto con la sua Ferrari.  I reati? Fuga dopo incidente, lesioni colpose, velocità eccessiva, mancato rispetto del semaforo, sorpasso a destra e guida senza patente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here