Serie A: il Milan passerà ai cinesi, ma Berlusconi vuole garanzie

0
150

È ufficiale, o almeno, lo è per il China Daily: il Milan passerà in mano cinese, ma Silvio Berlusconi rimarrà presidente per altri due-tre anni fino a quando la cordata non acquisirà l’altro 30%

SERIE A-Il Milan sta per diventare cinese: a riportarlo sono le pagine del China Daily, che citando una fonte vicina all’operazione, ha rivelato che il consorzio cinese avrebbe trovato un accordo per acquisire inizialmente il 70% del club rossonero.

Silvio Berlusconi resterebbe in carica, in qualità di presidente, per altri due o tre anni, fino a quando la cordata non avrà acquisito il rimanente 30%. Questa fase della trattativa sarebbe però ancora in fase di discussione.

Serie A: un’intesa dovrebbe essere raggiunta per il 15-20 giugno

Se tutto andrà come previsto, un’intesa dovrebbe essere raggiunta per il 15-20 giugno, in quanto come scrive il quotidiano cinese “Gli italiani vogliono sapere chi comprerà il Milan e quanti imprenditori ci sono nel consorzio.”

Il presidente rossonero, nel corso del suo intervento a Domenica In, ha preferito non commentare la notizia, ma ha tenuto a sottolineare che “I cinesi dovranno impegnarsi seriamente a dare un sostegno annuale al Milan per farlo tornare protagonista. Speriamo di trovare soluzioni a ciò che voglio, ovvero un Milan protagonista in Italia, in Europa e nel mondo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here