Sampdoria, Cassano litiga con Romei, a rischio il futuro in blucerchiato

0
113
lite cassano romei
epa02345102 Sampdoria Genoa forward Antonio Cassano reacts during the Italian Serie A soccer match against SSC Napoli at ‘Luigi Ferraris’ stadium in Genoa, Italy, 19 September 2010. Napoli won 2-1. EPA/LUCA ZENNARO

L’ennesima cassanata potrebbe costare il licenziamento in tronco del fantasista barese.

Alla Sampdoria non sono evidentemente bastate le tre scoppole che le ha rifilato il Genoa. Come contorno c’è il rapporto di Ferrero con Montella che sembra inevitabilmente avviato al tramonto. E, dulcis in fundo è scoppiato il caso Cassano. A far deflagrare la bomba è stato un accesissimo diverbio scoppiato nel post partita fra l’avvocato Antonio Romei e Fantantonio.

Sembra che il fantasista barese abbia risposto in maniera eccessivamente colorita ai rimproveri di Romei dopo la disfatta con la squadra di Gasperini. Una “cassanata” mal digerita dalla dirigenza blucerchiata, orientata a rescindere il contratto per giusta causa. Pare infatti che fra le clausole previste sul contratto ci sia proprio quella che riguarda le eventuali intemperanze di Cassano.

Una forma cautelativa quella della Sampdoria inserita nel contratto sulla scorta delle precedenti esternazioni del centrocampista barese. Comunque sia, trovo singolare che una società debba ricorrere a queste “precauzioni” per tenere sotto controllo un suo giocatore. Sarebbe sufficiente avere la necessaria autorevolezza prevista in ogni rapporto di lavoro. Ma la Samp attuale tutto sembra eccetto che una società serena, in preda ad ogni genere di disaccordi e isterie.

La comica finale consiste nel fatto che stamattina la Samp abbia inviato a Cassano un telegramma contenente gli estremi del licenziamento. Ad una domanda della stampa sulla veridicità del fatto la squadra genovese ha risposto che “il fatto non è mai accaduto”. Ogni commento è superfluo…

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here