Roma, Spalletti soddisfatto dei suo ragazzi nonostante il pareggio col Bologna

0
128

Luciano Spalletti RomaUna bella Roma viene fermata sul pari dal Bologna allo stadio Olimpico, ma Luciano Spalletti in conferenza stampa fa i complimenti ai suoi giocatori

Sono cose che nel calcio succedono, ottenere un pareggio anche con una buona prestazione.” Esordisce così Luciano Spalletti dopo la mezza battuta d’arresto allo stadio Olimpico contro il Bologna: “Si accetta e si fanno i complimenti agli avversari“. Prosegue il tecnico giallorosso. “Abbiamo comandato la partita sin dai primi minuti, ci è mancato un pizzico di ferocia, siamo stati poco aggressivi.

Prosegue Spalletti, nonostante tutto soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi. “Abbiamo tenuto la palla per 70 minuti, tirato 15 volte in porta. Ero convinto di portare a casa questa gara. Ai ragazzi ho fatto i complimenti bravi. Totti? Bravo anche lui naturalmente, perchè fa parte della squadra.

Noi dobbiamo fare delle buone prestazioni, poi se sarà secondo, terzo o sesto posto, questo lo vedremo alla fine. Dobbiamo mantenere questo spirito sino alla fine. Guardiamo Napoli ed Inter allo stesso modo.” Luciano Spalletti si concede anche una velocissima parentesi dedicata al futuro e risponde alla domanda di un cronista che gli chiede di El Shaarawy: “Andrà deciso cosa fare in futuro, per ora dobbiamo pensare alla prossima partita”.

E a proposito di Dzeko il tecnico della Roma spiega: “Perché solo nel finale? Aveva un problema alla gamba e ci ha fatto un favore a entrare negli ultimi 20 minuti. Senza quell’infortunio avrebbe giocato titolare” Conclude Luciano Spalletti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here