Roma, dopo litigio tra Totti e Spalletti quali scenari si profilano all’orizzonte?

0
156

Totti SpallettiL’analisi dell’acceso litigio tra Francesco Totti e Luciano Spalletti dopo il pareggio della Roma contro l’Atalanta

La Roma ha appena gettato al vento tre punti che a Bergamo sembravano in cassaforte dopo soli 27 minuti. Di più, non fosse per il gol di Totti, la clamorosa rimonta dell’Atalanta: da 0-2 a 3-2, sarebbe divenuto l’ultimo incubo giallorosso.

Incubo che si materializza comunque nei corridoi che portano gli spogliatoi. Spalletti è irritato per la prestazione della squadra e non lo nasconde ai giocatori, imputando certi atteggiamenti ed abitudini distorte, coltivate nel tempo a Roma. Il capitano si sente investito in prima persona dal rimprovero e reagisce con parole gonfie di rabbia e amarezza. Si accende un litigio: dinamica tutt’altro che originale negli spogliatoi che per definizione vivono di adrenalina ed emozioni.

La Roma in un istante ripiomba nelle pieghe di una frattura vissuta con sofferenza tra l’idolo incontrastato che vorrebbe allungarsi la carriera e la società che vorrebbe congedarlo, sia pur con gratitudine e onore. Che il diverbio sia degenerato in scontro fisico, o si sia limitato ad un concitato scambio di opinioni, sposta di poco la questione.

Spalletti non ha mai nascosto la sua visione che non prevede più la centralità del capitano, nemmeno nell’analisi di una partita in cui Totti veste gli abiti del salvatore della patria: “è sempre la squadra che raddrizza, non una magia del singolo” ha dichiarato il tecnico giallorosso nel post partita in sala stampa.

Francesco Totti non ha mai nascosto di puntare il prolungamento del contratto, pur sapendo di rappresentare una figura ingombrante almeno quanto la sua gloria. Insomma, in un solo attimo in quei corridoi di Bergamo tutte le frecciate, anche le più benevole da parte del presidente e dell’allenatore a Francesco Totti si sono trasformate nella cartina di tornasole che certifica la fine di un rapporto che ha fatto la storia della Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here