Il Real Madrid stende il Bayern Monaco

0
173

real madrid

Il Real Madrid, con una formazione molto simile a quella che scenderà sul campo contro il Siviglia, stende il Bayern Monaco e si congeda dal tour statunitense con una vittoria che lascia ben sperare per la prossima Champions League

CALCIO ESTERO-Nulla da fare, il Real Madrid di Zinedine Zidane continua ad essere un osso duro per il Bayern Monaco. Dopo aver retto nel primo tempo grazie ad un gioco fluido e dinamico, nel secondo i tedeschi si sono dovuti arrendere alla carica dei blancos.

Grazie infatti ad un bolide messo a segno dal subentrato Danilo, la formazione madrilegna si è regalata il secondo successo nell’International Champions Cup. Lo scorso 30 luglio 2016 aveva già messo ko il Chelsea di Antonio Conte.

Real Madrid, prima il caos, poi la carica

Il Bayern Monaco è partito molto bene, nonostante l’assenza di Lewandowski, nel primo tempo. I tedeschi hanno tenuto il possesso della palla, ma il più pericoloso si è rivelato Alaba, che ha battuto una splendida punizione, peccato che sia finita contro il palo della porta.

Dopo una prima fase di stasi, il Real Madrid si è svegliato dal coma ed è partito alla carica con un gioco serrato e che non ha lasciato spazio di manovra alla formazione guidata da Ancelotti. Poi la sparata di Danilo, che non è stata fermata dal vice di Neuer, Ulreich.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here