Milan, è ufficiale il sì di Berlusconi alla trattativa con i cinesi

0
163

berlusconi vende ai cinesiIl CDA Fininvest autorizza la trattativa in esclusiva con i cinesi per la cessione del Milan

Tanto tuonò che piovve. Alla fine Berlusconi dice sì e autorizza la vendita del suo Milan ai cinesi. Si è concluso dopo circa un’ora il Consiglio d’Amministrazione straordinario che sancisce una trattativa in esclusiva con una cordata cinese in cui il principale attore è   l’ Evergrande Real Estate Group. La valutazione complessiva dell’operazione si aggira sui 700 milioni di euro, debiti inclusi.

Determinante la presenza fisica di Marina Berlusconi, da tempo fautrice di questa svolta nel gestire la proprietà del Milan. Non è mancato anche il supporto di Barbara Berlusconi, del tutto convinta della necessità di cedere le quote azionarie. L’accordo economico prevede la cessione immediata del 70% delle azioni e della conclusione dell’operazione nell’arco di un anno.

Siamo quindi di fronte alla conclusione di una telenovela che va avanti da più di un anno. Il tutto era iniziato nel giugno scorso, quando era iniziata la trattativa con il consorzio thailandese capitanato da Bee Taechaubol. La trattativa era poi sfumata a causa della decisione di Berlusconi di cedere una quota di minoranza del Milan. Questa diversa visione delle cose ha quindi chiuso definitivamente la pista thailandese di Mr. Bee. Ora sono arrivati i cinesi. I tifosi rossoneri vivono con trepidazione questo storico momento. Probabilmente si sta chiudendo un periodo d’oro irripetibile nella storia del Milan. Per il futuro si vedrà…

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here