Il Milan pareggia con il Frosinone e scatena la rabbia dei tifosi

0
140
milan frosinone pareggio
Ac Milan midfielder Riccardo Montolivo (left) reacts during the Italian serie A soccer match between Ac Milan and Frosinone at Giuseppe Meazza stadium in Milan, 1 May 2016.
ANSA / MATTEO BAZZI

Clamoroso pareggio del Milan con il Frosinone. L’Europa ora è più lontana

Di questi tempi parlare del Milan è come sparare sulla Croce Rossa. E anche la 36a Giornata di campionato non ha fatto eccezione. A San Siro i rossoneri hanno incontrato il Frosinone e l’imperativo assoluto era quello di vincere e portare a casa 3 punti importantissimi in chiave Europa League. Il Milan invece ha rischiato seriamente di perdere ed ha ottenuto il pareggio negli ultimi minuti del match solo grazie ad un rigore realizzato da Menez.

La contemporanea vittoria del Sassuolo sul Verona regala agli emiliani i 3 punti che consentono agli emiliani di salire a 55 punti in classifica, contro i 54 della formazione guidata da Rocchi. Si prospetta quindi un finale di stagione al cardiopalma, con il Milan che deve incontrare il Bologna e la Roma mentre i ragazzi di Di Francesco se la devono vedere con il Frosinone e l’Inter.

Mentre il popolo rossonero è a dir poco inviperito con la Società, Brocchi vede il bicchiere mezzo pieno sottolineando le “innumerevoli” occasioni da gol create dalla squadra. Una situazione kafkiana di cui non si vede né capo né coda. Uno dei bersagli preferiti della contestazione è Galliani, mentre a Berlusconi è calorosamente invitato a togliere il disturbo. Del resto, cosa si può dire di una squadra che nelle ultime tre partite (Carpi, Verona e Frosinone che, con tutto il rispetto non sono il Barcellona o il Bayern Monaco) ha totalizzato solo 2 punti.

Si attendono ora notizie in merito alla guida tecnica. Fra il serio e il faceto c’è chi ipotizza un clamoroso ritorno in panchina di Siniša Mihajlović. E dire che Berlusconi aveva visto “il peggior Milan della storia” proprio sotto la guida del tecnico serbo…

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here