Milan: la Cina sempre più vicina

0
111

Se pochi mesi fa era solo un’ipotesi ventilata, adesso la Cina è sempre più vicina per il Milan: quali sono le novità di spicco nella vicenda?

SERIE A-In attesa di novità nella trattativa per la cessione del Milan, l’attuale dirigenza e alcuni rappresentanti della cordata cinese hanno avviato una co-gestione per evitare che il club rossonero si trova in una situazione di paralisi.

Il primo di questi passi, peraltro consensuale, è stata la risoluzione del contratto del tecnico serbo Sinisa Mihajlovic, al quale sarà data una buona uscita che è stata decisa in settimana e che è stata ufficializzata oggi.

Milan: Berlusconi continua a credere in Brocchi

Lo stesso metodo sarà seguito con altre questioni, in particolare con il tecnico della prossima stagione. Dal canto suo, Silvio Berlusconi continua a credere in Cristian Brocchi, visto l’andamento della Coppa Italia dove Montolivo e compagni hanno resistito fino all’assalto finale della Juventus, ma ovviamente le cose potrebbero cambiare nel caso si decidesse di puntare su un nome di profilo internazionale.

Nel frattempo proseguono i contatti tra le due parti, ma non ci sarà un incontro diretto a Milano in occasione della finale di Champions League. Gli acquirenti cinesi hanno cambiato il loro programma, dunque non saranno in Italia nel finesettimana. A questo punto, per sapere quale sarà il destino del Milan, occorrerà attendere il mese di giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here