Milan, bene il 2 a 0 contro il Friburgo, ma serve più sprint

0
202

gianluigi donnarumma

Il Milan ha giocato ieri in Germania la penultima amichevole contro il Friburgo, squadra promossa da poco nella Liga. Bene la doppietta di Luiz Adriano, ma ai rossoneri servirà molto più sprint se vogliono portare a casa il Campionato

SERIE A-Il Milan ha giocato ieri in Germania la penultima amichevole contro il Friburgo, squadra promossa da poco nella Liga, totalizzando un 2 a 0 e portando a casa la quarta vittoria. Entrambi i goal sono stati segnati da Luiz Adriano, il primo al 39′, mentre il secondo al 42′.

Malgrado il risultato non da buttare via, nel complesso quella di ieri è stata una partita poco entusiasmante, ma il Milan (per la prima volta) è riuscito a mantenere inviolata la propria porta. Merito anche dell’ottimo lavoro fatto da Gianluigi Donnarumma, che nonostante non sia stato chiamato per gli Euro 2016, ha dimostrato di essere all’altezza della situazione.

Al 70′ del match ha fatto il suo esordio in rossonero Gustavo Gomez, che è entrato al posto di De Sciglio (schierato come capitano). Vincenzo Montella, alla fine della partita, ha dichiarato “Sono molto soddisfatto. Ho chiesto ai ragazzi di portare avanti i nostri principi e di giocare per vincere.”

Milan-Friburgo, chi se l’è cavata bene, chi se l’è cavata male

Bene Luiz Adriano, che ha saputo sfruttare ben due occasioni, regalando al Milan la quarta vittoria. Donnarumma si è dimostrato più che una certezza in campo, mentre Honda è sempre molto disponibile in ogni occasione. Punto di merito anche per De Sciglio, che si è dimostrato il migliore dei titolari.

Niente da fare invece per Carlo Bacca: completamente fuori dagli schemi della squadra, boccheggia come un pesce fuor d’acqua. Quanto a Calabria, si fa trovare diverse volte fuori posizione, mentre Locatelli, troppo timido, quasi non si nota e i suoi compagni lo servono anche troppo poco. Prestazione appena sufficiente per Kucka.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here