Luciano Spalletti contro le barriere “le accetto solo quando calcia Totti”

0
154

luciano spalletti

Luciano Spalletti, presente ieri alla Sapienza di Roma per parlare dei controlli negli stadi, ha affermato “Le barriere sono ammesse solo quando calcia le punizioni Francesco”

SERIE AFrancesco Totti non era presente, ma Luciano Spalletti, durante l’incontro avvenuto ieri alla Sapienza di Roma e alla quale hanno partecipato anche il Prefetto di Roma, il nuovo Capo della Polizia e il Questore, ha affermato “Le barriere sono ammesse solo quando calcia le punizioni Francesco”

I tre, presenti insieme al tecnico giallorosso, hanno voluto fortemente le barriere nelle curve degli stadi, per questo sono molto invisi, soprattutto dagli ultrà. Tutti e tre hanno detto che non hanno fatto che applicare le regole, scatenando i fischi e gli applausi in aula, ma Spalletti ha le idee molto chiare.

Luciano Spalletti: “Se leggo la parola barriera sul dizionario, leggo solo ostacolo”

“Se leggo la parola barriera sul dizionario, leggo solo ostacolo, privazione e mi viene difficile spiegarla a mia figlia di 5 anni. Vanno bene, anzi benissimo, i controlli e la sicurezza, ma gli stadi sono vuoti” ha ribadito il tecnico toscano, scatenando il boato nell’aula magna.

Spalletti ha fatto poi il punto su quanto sta accadendo nella Roma e sul futuro della formazione giallorossa “La Roma ha fatto un campionato importante ed è chiaro che questi calciatori sono nel mirino delle associazioni avversarie, ma loro hanno ribadito che resteranno con la maglia giallorossa.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here