Inter, ipotesi Handanovic al Manchester City. Al suo posto Perin?

0
144

Handanovic al Manchester City

Pep Guardiola pensa a rimpiazzare Hart con un nuovo portiere. Si fa il nome di Handanovic. I nerazzurri stanno pensando al genoano Mattia Perin per rimpiazzare il giocatore sloveno.

Ci volevano i cinesi per “italianizzare” l’Inter! Da qualche ora si ricorrere una voce a proposito di un possibile approdo di Handanovic al Manchester CityDopo l’arrivo di Antonio Candreva sembra sempre più probabile l’ingaggio di Mattia Perin. Questa ipotesi sta prendendo corpo dopo che si è manifestato l’interesse del City per il portierone nerazzurro. Non è un mistero che Pep Guardiola non sia soddisfatto di Hart e che abbia un occhio di riguardo per il portiere sloveno dell’Inter. Come non è certamente un mistero che l’estremo difensore nerazzurro aspiri a giocare in Champions League.

Handanovic al Manchester City: al suo posto arriva Perin? 

Da sottolineare che l’Inter, secondo la Gazzetta dello Sport, ha già messo le mani sul ventitreenne giocatore di Latina. L’accordo con Preziosi è quantificabile in 10 milioni di euro. Una forma di diritto di prelazione nel caso arrivassero altre offerte per Perin. Comunque sia stiamo parlando di un un investimento a lungo termine per un giocatore che, se non si fosse infortunato nel match con il Sassuolo, avrebbe fatto parte della spedizione azzurra a Euro 2016. Questa operazione spalancherebbe le porte per Handanovic al Manchester City.

Il punto sulla situazione di Handanovic all’Inter

Sul fronte interista sarà il caso di riassumere la posizione di Handanovic. Samir ha rinnovato il contratto fino al 2019 a fronte di un compenso di 2.5 milioni all’anno. Un portiere esperto con la particolare propensione a neutralizzare i calci di rigore farebbe comodo a qualsiasi squadra debba affrontare campionato e coppe europee. Vedremo come evolverà la situazione. Certo sarebbe un ulteriore rinforzo per l’armata di Pep Guardiola. Quest’anno la Premier League si preannuncia imperdibile. Ed anche Handanovic se n’è accorto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here