Inter, clamoroso ritorno di Moratti: Thohir pronto a farsi da parte?

0
135

Inter MorattiClamorose indiscrezioni giungono da Appiano Gentile. L’ingresso di soci cinesi nell’Inter sarebbe il preludio al grande ritorno di Massimo Moratti alla guida del club.

Dopo il fantastico (e fantasioso..) suggerimento di Mino Raiola e Ernesto Paolillo di creare un nuovo club nato dalle ceneri di Milan e Inter (vedi articolo precedente), ecco che una ridda di nuove ipotesi si affaccia sul futuro della “Beneamata”.

Tutto parte dall’iniziativa del presidente Thohir volta alla ricerca di soci di minoranza che apportino capitali freschi. Qui entra in gioco la società cinese Suning Commerce Group. Alla guida del colosso orientale si trova il miliardario Zhang Jindong, che punta ad aprire il portafoglio e sborsare circa 80 milioni di euro per arrivare a possedere il 20% della Società di Via Durini. Un’operazione che lascia non poche perplessità, visto che questo “morbido” ingresso fra gli azionisti di minoranza non garantirebbe sufficienti libertà di manovra.

Questo apparente ostacolo operativo verrebbe bypassato in questo modo: il colosso cinese (oltre 1600 negozi in 700 città sparse fra Cina, Giappone e Hong Kong) entrerebbe in possesso del 14% delle quote di Thohir e del 6% di quelle possedute da Massimo Moratti. Si arriverebbe quindi al 20% di cui sopra.

Ma l’operazione non sarebbe limitata ad un mero calcolo finanziario. Torna infatti prepotentemente in campo la figura dell’ex presidente nerazzurro, che tornerebbe alla guida della formazione nerazzurra. Questo sarebbe possibile in quanto la somma delle azioni in mano a MorattiZhang Jindong garantirebbe di superare la soglia del 50% della proprietà e consegnare le chiavi del vapore alla storica famiglia che ha fatto la storia dell’Inter. Questa estrema semplificazione da’ l’idea di quello che potrebbe succedere in casa nerazzurra. Non rimane che attendere gli sviluppi della vicenda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here