Gonzalo Higuain: Sarri, “Non un saluto a me o alla squadra”

0
109

maurizio sarri

Gonzalo Higuain è sbarcato a Torino, ma a Napoli non si danno pace: Aurelio de Laurentiis l’ha definito un traditore, mentre Maurizio Sarri non nasconde la sua amarezza “Perdiamo il centravanti più forte del mondo.”

NEWS-Dopo Francesco Totti, che l’ha definito un nomade sempre alla ricerca di soldi, è il turno di Aurelio de Laurentiis e di Maurizio Sarri di scagliarsi contro Gonzalo Higuain: il primo l’ha definito un traditore, un ingrato e un Rubentino, mentre il secondo non nasconde la sua amarezza.

“La scelta di Higuain è stata sua” ha dichiarato il tecnico napoletano al Corriere dello Sport “Abbiamo perso il centravanti più forte del mondo. Dal punto di vista personale, resta tanta amarezza: mi aspettavo almeno una telefonata e i compagni di squadra un saluto.”

Gonzalo Higuain continua a far discutere

Parole cariche di amarezza, ma anche di sfida, visto che Sarri ha già affermato che lui e il Napoli aspetteranno Higuain al San Paolo “Mi risulta difficile soffermarmi su di lui che ho appena visto con indosso la maglia della Juventus. Ne parlo, ma non volentieri.”

Chiuso il discorso su Higuain, il tecnico ha tirato le somme del precampionato “È stata un’estate più difficile della precedente, perché gli Europei hanno ritardato l’arrivo di parecchi giocatori. Ma è il prezzo che bisogna pagare a questo calcio.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here