Euro 2016: scontri violenti a Marsiglia, è già allarme hooligans

0
158

Teargas smokes as police and soccer fans gather in downtown Marseille, France, early Friday, June 10, 2016. Trouble flared outside an Irish pub in the Old Port of the southern city just before midnight Thursday, apparently between English fans drinking there and some local people. Marseille is hosting a European Championship soccer match between England and Russia on Saturday. (ANSA/AP Photo/Darko Bandic) [CopyrightNotice: AP]

Fin da quando è stata sorteggiata per gli Euro 2016, la partita tra l’Inghilterra e la Russia è stata considerata a rischio, e ora l’incubo si è concretizzato: a Marsiglia, un gruppo di tifosi inglesi si è scontrato con i francesi, provocando quattro feriti. Due gli arresti eseguiti finora

NEWS-Gli Euro 2016 sono cominciati all’insegna della violenza e degli hooligans: a Marsiglia, un gruppo di tifosi inglesi, giunti per la partita Inghilterra-Russia, si sono scontrati con i giovani locali, la maggior parte di origini nordafricane. Mentre li affrontavano, gli inglesi hanno iniziato anche a cantare in coro “Isis, dove sei?” e questo ha contribuito a scaldare ancora di più gli animi.

Secondo alcune voci, ad accendere per primi la bagarre sarebbero stati i francesi, che sarebbero andati a provocare i sostenitori di Rooney mentre si stavano dedicando a colossali bevute in alcuni bar del centro storico.

Euro 2016: c’era già stato un episodio simile nel 1998

La situazione è ben presto precipitata e le forze dell’ordine sono dovute intervenire per sedare gli animi con gas lacrimogeni, mentre Marsiglia ha rivissuto l’incubo degli scontri del 1998, quando gli hooligans inglesi e quelli che tifavano la Tunisia si sono scontrati prima della partita del 15 giugno.

Quel match entrò nella storia anche per un altro motivo: anni dopo venne fuori che i servizi segreti locali, collaborando attivamente con quelli del Belgio, riuscirono a sventare una serie di attentati con dei kamikaze legati ad organizzazioni vicine ad Al Qaeda, che si sarebbero fatti esplodere all’interno dello stadio Velodrome proprio con l’obiettivo di uccidere alcuni giocatori dell’Inghilterra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here