Coppa America 2016, gli Usa battono l’Ecuador e approdano in semifinale

0
145

usa ecuador coppa americaCoppa America 2016 del Centenario. Gli Usa battono l’Ecuador e cominciano a sognare. Si profila una semifinale con l’Argentina di Leo Messi.

Grande prova degli Usa nella prima partita dei quarti di finale della Coppa del Centenario. Battendo per 2 a 1 l’Ecuador, gli uomini di Jurgen Klinsmann si sono assicurati la partecipazione alle semifinali del torneo. Protagonista indiscusso del match il trentatreenne centrocampista dei Seattle Sounders, Clint Dempsey. La rivelazione del torneo ha caratterizzato la sua prestazione con un gol (terzo nel torneo) ed un assist che ha consentito a Zardes di siglare la rete del 2 a 0.

La prima rete degli Usa è arrivata al 21′ del primo tempo: cross di Jones dalla destra e inzuccata tremenda di Dempsey che ha messo la palla alle spalle del portiere Dominguez. Al 64′ c’è il raddoppio: un tiro/cross del solito Dempsey mette in condizione il ventiquattrenne Zardes di spingere il pallone in rete da pochi centimetri.

L’Ecuador di Quinteros ha deluso le aspettative aspettando troppo tempo prima di reagire ai due gol degli avversari, rendendosi poi pericoloso con Montero e Valencia. Il meritato gol del definitivo 1 a 2 è arrivato al 73′ del match, quando, dal limite dell’area, Arroyo ha battuto Guzan con un proiettile imparabile per precisione e potenza.

Prossimo, decisivo appuntamento, la semifinale fra chi vincerà fra Argentina e Venezuela. Il match che attirerà l’attenzione di tutti i tifosi Usa si giocherà martedì prossimo a Houston.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here