Cessione Milan, colpo di scena: club venduto a nuova cordata cinese!

0
275

Cessione Milan

Silvio Berlusconi ha venduto il Milan! A sorpresa il club rossonero è stato ceduto ad una terza cordata cinese rappresentata da Yonghong Li

Colpo di scena in casa Milan: una nuova cordata cinese avrebbe acquistato il 99% del club rossonero. Sarebbe stato già firmato un accordo preliminare di acquisto. l’operazione è stata condotta in porto a tempo di record dal manager Yonghong Li. Tagliato fuori il gruppo rappresentato da Gancikoff e Galatioto.

Silvio Berlusconi ha venduto il Milan. Poco fa c’è stata la firma tra Fininvest e una cordata d’investitori cinesi che versano 700 milioni (compresi i debiti di 250 milioni) per acquisire tutte le azioni del club. Una firma inattesa. La cordata rappresentata da Gancikoff e Galatioto è stata bruciata da un nuovo gruppo orientale, rappresentato dal manager Yonghong Li.

Berlusconi ha ottenuto che nel contratto fossero inserite precise clausole riguardo gli ivestimenti dei nuovi proprietari nel club. Una garanzia che dovrebbe permettere al Milan di tornare competitivo sin da subìto e di accedere un derby di mercato tutto cinese con l’Inter. Gli acquirenti si sono impegnati a compiere importanti investimenti, per un ammontare complessivo di 350 milioni di euro. Cifra che verrà investita nei prossimi tre anni. I primi 100 milioni verranno versati al momento del closing

La telenovela sulla cessione del Milan si arricchisce di nuovi scenari. E’ di ieri la notizia dell’interesse di Guo Guangchang e del socio in affari Jorge Mendes per l’acquisto della società rossonera. Si parlava di un’offerta di 740 milioni di euro, inferiore al miliardo richiesto un anno fa da Silvio Berlusconi.

Qualcosa nella notte deve essere successo perché poco fa la Gazzetta Dello Sport ha lanciato l’ennesimo scoop. Un terzo gruppo cinese avrebbe acquistato il Milan, bruciando sul tempo la concorrenza. A breve ulteriori dettagli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here