Calciomercato news, tutti gli aggiornamenti al 6 luglio 2016

0
153

mercato juve, milan e inter

Il calciomercato estivo scalda gli animi dei tifosi. Milan, Juventus e Inter cercano rinforzi.

Ancora due mesi di passione per i tifosi in attesa del 31 agosto, quando terminerà il calciomercato estivo. Sogni e delusioni inevitabilmente si accavalleranno in tourbillon di notizie spesso fantasiose e prive di fondamento. Del resto è sempre stato così all’inizio di ogni stagione calcistica. Fa parte del gioco e i tifosi delle varie squadre ci sono abituati.

Entrando nel concreto, parliamo di Milan. Dopo l’acquisto di Lapadula dal Pescara, i rossoneri pare siano partiti in quarta per accaparrarsi il croato Marko Pjaca, ventunenne centrocampista della Dinamo Zagabria messosi in luce negli ultimi europei. A questo proposito girano le foto di Galliani seduto al tavolo di un noto ristorante del centro in attesa di ospiti.

Le recenti dichiarazioni di Berlusconi sull’apporto finanziario dei futuri acquirenti cinesi ha evidentemente accelerato i tempi per strappare Pjaca alla concorrenza. Com’è noto infatti, anche la Juventus e il Borussia Dortmund hanno messo gli occhi sul giovane croato. Vedremo come andrà a finire.

Sul fronte interista si segnala un forte scontento di Mancini per come si stanno mettendo le cose. Praticamente superati dalla concorrenza sull’affare Pjaca (si davano già per scontate le visite mediche a Milano…), la situazione mercato è avvolta in una spessa coltre fumosa. I cinesi del Suning sembra abbiano deciso di non proseguire la trattativa per Antonio Candreva, mentre sembra tramontato definitivamente l’interesse per Yaya Touré. 

La Juventus, dopo aver ingaggiato Dani Alves, sta assistendo all’attacco del Manchester City per convincere Bonucci a cambiare casacca. Sarà dura resistere all’offerta del club inglese che ha proposto al difensore bianconero un contratto da 7 milioni di euro all’anno e 45 alla Società. Nel frattempo i bianconeri stanno alla finestra per vedere come evolve l’affare Pjaca. C’è il gradimento del giocatore per la maglia bianconera. E tanto basta alla Juve per evitare di partecipare ad un’asta che farebbe lievitare alle stelle il cartellino del croato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here