Alessandro Matri, Federica Nargi e il futuro incerto della coppia

0
1086

federica nargi

Alessandro Matri, l’attaccante del Milan conteso dal Sassuolo e dal Bologna, sta per avere il suo primo bebé da Federica Nargi, ma questa dolce attesa li preoccupa perché il giocatore non ha ancora trovato una squadra per il prossimo Campionato. E c’è chi parla già di un trasferimento all’estero…

NEWS – Alessandro Matri e Federica Nargi a settembre diventeranno genitori di una splendida bambina, ma per la prima volta in assoluto, il loro futuro appare molto incerto. Colpa del lavoro dell’attaccante rossonero, che non ha ancora trovato un club in cui giocare il prossimo Campionato.

Le voci si rincorrono, come anche le contese tra i vari club per Matri, ma c’è chi mormora già di un possibile trasferimento di Matri all’estero. Federica Nargi sarà disposta a seguirlo per amore? Oppure rimarrà in Italia?

Alessandro Matri conteso tra il Sassuolo e il Bologna

Dopo una stagione passata nella Lazio, che gli ha consentito di passare più tempo con la sua dolce metà (la Nargi abita a Roma, ndr), ora Alessandro Matri sta vagliando nuove proposte lavorative.

L’attaccante di proprietà del Milan è conteso dal Bologna e dal Sassuolo. Sarebbe arrivata anche un’offerta dall’estero, ma in questo caso il giocatore dovrebbe trasferirsi i per i primi mesi del 2017 a Montreal, in Canada. Insomma, un bel salto in avanti, ma gli occhi dei curiosi rimangono fissi sulla Nargi e sulla decisione che prenderà.

Le ipotesi sono due: la wag potrebbe decidere di lasciare temporaneamente la sua casa di Roma, dove vive, per seguire il suo amore oltreoceano e vivere al suo fianco il sogno americano, oppure fare la spola tra i due continenti nel caso Matri accettasse la proposta dei rossoblù.

Per il momento le domande rimangono nell’aria, almeno per quanto riguarda la scelta dell’attaccante, mentre per quanto riguarda la nascita imminente ci sono già due certezze: i due avrebbero già scelto il nome per la bambina e la Nargi ha già deciso che la partorirà a Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here