Mondiali: con Messi fuori dai giochi, l’Argentina crolla!

0
206

otamendi argentina

Mondiali di Russia 18 sì, ma a suon di sorprese! Dopo che la piccola Svizzera ha suonato la carica, travolgendo il Portogallo, l’Argentina arranca senza Messi e riesce ad ottenere solo un 2 a 2 sul Venezuela

NEWS-La carica dei Mondiali, o meglio delle qualificazioni a Russia 18, è suonata da una settimana, ma dopo la batosta presa dall’Italia nel match contro la Francia e la vittoria dei ragazzi di Ventura sull’Israele, ci sono state altre sorprese di non poco conto!

Ieri la Svizzera, in una partita che si preannunciava già vinta per il Portogallo, ha suonato la carica a Basilea e a ha travolto i campioni degli Euro 2016 grazie ai due goal messi a segno da Mehmedi e da Embolò (che è apparso meno dormiente del solito. Sarà tutto merito del nuovo ct?).

L’Argentina invece, a sorpresa, arranca contro il Venezuela, anzi, in un primo momento si fa travolgere. Ma cosa è successo nell’ottava qualificazione sudamericana per i Mondiali? Privi di Lionel Messi, scoordinati e fuori controllo, gli albiceleste hanno rischiato il ko.

Mondiali, l’Argentina si salva grazie a Pratto e Otamendi, ma è solo un pari

Il Venezuela è partito subito in quinta, dapprima con Juan Pablo Anor, che ha messo a segno un gran goal e che ha fatto esultare tutto lo stadio (e non solo la controparte “vinotinto”), poi con Josef Martinez, che ha raddoppiato al termine di un contrattacco e grazie anche un Romero piuttosto inesistente.

L’Argentina, seppur a fatica, è riuscita ad ottenere il pareggio grazie ad un goal di Lucas Pratto e ad un’altra rete di Nicolas Otamendi. Una sveglia che peraltro è arrivata in ritardo, se consideriamo che per la maggior parte del primo tempo, l’Argentina ha dato una prova incolore e poco adatta ad un Mondiale.

Con Messi che ha problemi all’adduttore e Paulo Dybala che è stato espulso nella partita contro il Paraguay, l’Argentina si è mostrata alquanto in affanno…probabile eliminazione in vista prima ancora di scendere sul campo dei Mondiali?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here