Milan: piovono le critiche su una squadra che non decolla

0
124

milan-bournemouth

Continua a non esserci pace per il Milan: ad una settimana dalla partita contro l’Udinese, i rossoneri si dimostrano molto imprecisi nel match contro il Bournemouth

NEWS-Per il Milan sembra non esserci pace: tolte le incertezze societarie, la squadra non è riuscita a mettere a segno nessun colpaccio durante il calciomercato a causa delle difficoltà economiche. Per di più, come se già non bastasse questo, i nuovi acquisti si sono rivelati tutt’altro che all’altezza.

Dopo aver incassato una vittoria molto risicata contro il Torino e aver preso un sacco di legnate dal Napoli, il Milan si è trovato faccia a faccia con il Bournemouth, una partita molto facile. Certo, anche in quel caso vittoria risicata, un 2 a 1, ma meglio di niente, però non si può proprio chiudere gli occhi su certi erroracci che si sono visti in campo.

Milan, i nuovi acquisti non decollano!

Da dove dobbiamo cominciare? Forse da José Ernesto Sosa, detto El Principito, che non solo sbaglia tanto da regista, ma quando vede accanto a sé Mario Pasalic, fallisce un appoggio elementare? Per non parlare del suo compagno, che non ha provato nemmeno a contrastare la palla.

Il giovane croato è apparso molto spaesato, non solo in quell’occasione, ma anche in altre. Tuttavia, malgrado la sua lentezza di pensiero, ha passato una bella palla a Niang, quindi in un certo senso è anche per merito suo se il Milan è riuscito a sorpassare il Bournemouth.

Gianluca Lapadula, l’attaccante tanto atteso e considerato l’erede di Carlo Bacca, ha giocato in un ruolo non suo, mentre Vangioni si è trasformato ben presto in un oggetto di sfottò sui social. Il terzino ha sbandato di brutto in difesa e non si è mai proposto in avanti.

Di certo, se andrà avanti così e Vincenzo Montella deciderà di sostituirlo, nessuno ne sentirà la mancanza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here