Europa League: pareggio magico per il Sassuolo!

0
160

sassuolo

Il Sassuolo ha pareggiato al Marakana di Belgrado contro la Stella Rossa, aggiudicandosi un posto nella fase a gironi dell’Europa League

EUROPA LEAGUE-È fatta, o meglio ancora, missione compiuta per il Sassuolo! I neroverdi, dopo un match pieno di paura e non esente da errori, sono riusciti a pareggiare al Marakana di Belgrado contro la Stella Rossa, aggiudicandosi un posto nella fase a gironi dell’Europa League.

La squadra di Di Francesco è passata senza problemi in vantaggio al 28′ con Berardi, toppando però a più riprese il goal del raddoppio. Un’occasione d’oro per la squadra serba, che ha risposto al 54′ con la rete di Katai, prima che la partita si avviasse verso una fine piuttosto prevedibile.

Il match per il Sassuolo è stato infatti più una mera formalità, perché nonostante sia mancato il raddoppio (anche se i neroverdi si sono avvicinati, e anche di molto), per la qualificazione è stato già più che sufficiente il goal di Berardi e il pareggio.

Europa League, i neroverdi strappano il biglietto per la fase a gironi!

Matri ha sprecato una grande occasione al 13′, quando si è trovato faccia a faccia contro il portiere Kahriman, calciando la palla letteralmente sul palo (serve un paio di occhiali?), poi però il tiro è stato corretto ed è arrivato anche il vantaggio.

Per ribaltare la situazione, allo Stella Rossa sarebbero servite cinque reti: un’impresa impossibile, che nemmeno il più grande dei goleador sarebbe stato in grado di compiere. E il goal messo a segno da Katai è stato più una magra consolazione.

Successivamente il ritmo del gioco è calato, finché nella ripresa non è successo davvero di tutto: Matri ha detto no a tre palle goal da urlo, mentre al 54′ è arrivata la rete serba, ma nei fatti la partita è finita lì.

Il Sassuolo, nei 36 minuti di gioco che sono rimasti, si è limitato ad amministrare la partita, a difendere la porta e ad aspettare l’esito del sorteggio. E adesso, per la gioia dei tifosi, l’Europa è anche un po’ neroverde.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here